cercare-lavoro

Il mio lavoro mi da la possibilità di essere costantemente informata sulle esigenze del mercato, sugli obiettivi che è meglio perseguire per ottenere un risultato quanto meno dignitoso, sia dal punto di vista economico che da quello umano. Ma come cercare lavoro? Su cosa noi giovani dobbiamo puntare per riuscire a crearci un futuro? Dobbiamo studiare, ci dobbiamo tenere informati riguardo le novità che vuole, anzi direi pretende, il mercato!

Cercare lavoro è difficile: sappiamo come fare?

cercare-lavoro

La domanda sembra scontata, ma non lo è poi così tanto. Quante volte nelle lunghe giornate passate davanti al PC, nella nostra stanza, vi dedicate davvero a leggere l’offerta di lavoro?! So bene come funziona, si è stanchi e sfiduciati! Per questo il mio consiglio non è di passare giornate intere chiusi in casa alla ricerca di chissà quale svolta miracolosa. Dedicate 3 ore al giorno, ma concentrati mi raccomando!
Fate una selezione delle aziende che vi interessano, e leggete i ruoli che periodicamente cercano. Capite, voi, a che punto siete rispetto alla richiesta del mercato, siete indietro? Non possedete le qualità e l’esperienza che cercano. Bene, nulla è perduto!

Decifrate i complessi nomi che vanno distribuendo per descrivere profili lavorativi, che a volte non riguardano altro che competenze delle quali già siete a conoscenza, e una volta compresi studiate!

Un modo per velocizzare e rendere meno noioso il vostro sistema di apprendimento?

Sulla piattaforma youtube oramai si trova di tutto, inoltre le conferenze ed i seminari a cui poter partecipare sono tanti e possono rappresentare un ottimo modo per conoscere persone che fanno il lavoro dei vostri sogni.
Non proponetevi subito la prima volta che incontrate queste persone, ma piuttosto studiatele e capite che soggetti sono e cosa vogliono. Banalmente prendete appunti, sempre!

Una volta fatto il giusto numero di conoscenze prendete nomi e cognomi ed aggiungeteli su Linkedin e sugli altri vostri profili social, ma per carità evitate foto vostro personali e post della vostra ultima passeggiata con il vostro fedele cagnolino o un video del vostro dolce gattino!

cercare-lavoro

Siate professionali, niente foto strane o con drink in mano, ma condividete articoli magari, previa ricerca del futuro capo che vorreste avere, scegliendo e argomentando qualcosa che lui a sua volta ha condiviso e di cui ha parlato.

Se avete un parere contrastante non abbiate paura ad esprimerlo, ovviamente sempre in modo compito e diplomatico, ma molto probabilmente il soggetto X che tanto vi interessa colpire comincerà a seguire e/o a rispondere ai vostri commenti.

Ricordate di avere un profilo professionale pubblico, magari fatevi aiutare da un bravo grafico e create un vostro logo, insomma FATEVI NOTARE!

Al momento dell’invio del CV badate bene a che tipo di ruolo state facendo domanda, non inviateli velocemente e senza pensare; in base a ciò che l’azienda o il singolo soggetto vuole come passata esperienza lavorativa e anche formativa, modificate il vostro CV e solo dopo inviatelo!

Fate attenzione agli errori di ortografia, alla formattazione e ricordate di inviare sempre tutto in formato PDF!

Probabilmente ho detto cose ovvie, ma non si sa mai che una buona ripetizione aiuti chi ancora non era a conoscenza di certi aspetti del duro lavoro del “cercare lavoro“.

Siate forti, siate convinti!